vino in valigia copertina

Vino in valigia | Chianti a Natale dove vuoi

1000 750 Enrica Corona

Natale con e dove vuoi? Consigli sul vino in valiga

Ancora manca molto, ma il vostro viaggio è già pianificato da mesi, quello che non è programmato è come portare il vino in valigia!
Lo scorso anno vi abbiamo consigliato un Menù e dei vini per allietare il vostro Natale. Quest’anno vogliamo dare un consiglio anche a coloro per cui la “Pasqua con chi vuoi non è sufficiente, facciamo anche Natale!”. Quelli che aspettano il Natale per viaggiare ma vogliono avere una bottiglia di vino in valigia. In entrambi i casi, niente come una bottiglia di vino renderà unica una cena, un pranzo, un momento da condivedere con le persone care. Il regalo del vino non si esaurisce una volta consegnato il pacchetto. Chi riceve una bottiglia di vino potrà decidere di aprirla la sera successiva, oppure aspettare un’occasione speciale. Sceglierà se berla da solo o in compagnia.

Che vi sentiate più viaggiatori che turisti, che andiate al caldo o al freddo non fa molta differenza. Una buona bottiglia di vino in valigia potrà regalarvi un momento unico da condividere con il vostro/a compagno di viaggio. Che sia una persona appena conosciuta o con chi stiate condividendo il viaggio di una vita.
La cosa fondamentale da fare a questo punto è organizzarsi e trovare il modo migliore per godersi una buona bottiglia di vino ovunque vi troviate. Questi sono i nostri consigli ma se avete qualche tecnica migliore, consigliateci!

Parola d’ordine? Organizzazione e massimizzazione del vino in valigia. Le scelte da fare:

1 – Il numero di bottiglie, per non dover pagare spiacevoli multe
2 –  Impacchettare e mettere il vino in valigia, per avere più possibilità di evitare che si rompano le bottiglie
3 – Scegliere il momento migliore per aprire, per non trovarsi senza vino nel momento più bello

vino in valigia foto 1

1 – Il numero di bottiglie

Ci sono due aspetti con cui fare i conti: le restrizioni di peso del bagaglio e i limiti imposti da alcuni stati extra-europei nel trasporto di vino.

Almeno che non siate tra coloro che rinuncierebbero a tutti i vestiti per avere la giusta bottiglia di vino al momento giusto, dovrete fare un po’ di calcoli.

Per una bottiglia di vino può valerne la pena riunuinciare al terzo/quarto golf, costume o paio di scarpe. Anche perchè poi avrete il vino e più spazio al ritorno da “riempire” con nuovi acquisti!
Considerarte che il peso di ciascuna bottiglia solitmante è uguale o inferiore a 1,5 kg più qualche centinaia di grammi di involucro di sicurezza. Se state partendo per voli internazionali il peso consientito del bagaglio non è mai inferiore ai 23 kg e quindi almeno due bottiglie ve le consigliamo!

Se volete evitare anche problemi, multe e attese troppo lunghe alla dogana ponete attenzione anche ai limiti imposti da alcuni stati extra-europei nel trasporto di vino. Solitamente è concesso trasportare fino a 5 litri (6 bottiglie)  ma almeno che non stiate partendo per diversi mesi vi consigliamo di ridurre il quantitativo a 3/4 bottiglie massimo.

Anche il tipo di bagaglio e destinazione fa una certa differenza in questa scelta. Se vi aspetta un periodo di relax e prevedete di portare un trolley potete certamente concedervi più chili ripsetto a chi sta per partire per un’avventura zaino in spalla.

2 – Impacchettare e mettere il vino in valigia

Scelte le bottiglie, adesso è il momento di incastrare il vino in valigia nel giusto contenitore perchè non occupi troppo spazio ma soprattutto non si rompa! Ognuno ha i suoi trucchi per far entrare tutto nel bagaglio ma in questo momento l’aspetto più importante è scelgiere il giusto involucro per le bottiglie.
In altre parole il miglior compromesso possibile tra spazio occupato e la sicurezza di evitare rotture.

Il Trolley porta vino

In questo caso il bagaglio a mano sarà il vostro armadio.

Contenitori pluribottiglia in polistirolo (o doppia confezione in cartone)

Che sia da uno, da tre o da sei questo è una delle soluzioni più sicure per trasportare il vino ma al contempo una delle più ingombranti. Se state pensando di mettere solo una bottiglia di vino in valigia ve lo sconsigliamo.

Contenitore in carta pluriball per singola bottiglia

Una bottiglia non prende molto spazio, due neanche da tre in poi inizia a diventare piuttosto ingomabrante. In questo caso dovrete scegliere comunque la posizione adatta in valigia, per essere sicuri che le bottiglie non si rompano

Involucro “fatto in casa”

Decisamente il più rischioso ma non necessariamente da evitare con le giuste precauzioni. Noi l’abbiamo utilizzato più di una volta. Se avete del cartone di avanzo, magari un po’ di carta pluriball e un po di nastro adesivo potete provarci. Se scegliete questa soluzione sicuramente recuperete spazio in valigia ma dovreste essere bravi (anzi bravissimi) a preparare l’incolucro di diversi strati di cartone, bubble paper e nastro adesivo per poi a scegliere il punto giusto in cui posizionarlo in valigia.  Che sia trolley o zaino mettete le bottiglie più lontano possibile dai lati. Con i vestiti assicuaratevi che la bottiglia sia bene incastrata e non si sposti ai movimenti della valigia. Un’idea protrebbe essere quella di avvolgere le bottiglie, una per una, negli asciugamani.

Un capitolo a parte meritano le cassette di legno. Certamente è uno dei metedi più pericolosi per trasportare vino in valiga. Se però seguite i consigli dell’involucro “fatto in casa” sia internamente, evitando che le bottiglie si muovano all’interno della scatola, che esternamente, potrete portarvi con voi un regalo super per festeggiare il Natale.

vino in valigia collage

3 – Il momento migliore per aprire

In questo non ci sono dei consigli assoluti, il vino è un’esperienza, un ricordo e dovrete scegliere voi il momento migliore e le persone con cui condividerlo.
In questo noi siamo tradizionalisti, di vino in valigia mettiamo sempre almeno due bottiglie, una di Chianti Riserva Petriolo e una di Venato IGT per la cena di Natale e i festeggiamenti di Capodanno.

vino in valigia perù

Adesso non resta altro che procurarsi il vino. Iniziate con i vini del Petriolo eShop e se c’è bisogno di qualche suggerimento date uno sguardo alle nostre selezioni di Natale !